I NOSTRI VALORI

I nostri valori

Energia Giovane

Noi di Fattincasa crediamo profondamente nelle capacità dei giovani e operiamo affinché la residua forza giovane presente in paese rimanga e non vada via. Per questa ragione, i nostri dipendenti e collaboratori sono giovani altamente motivati con voglia di apprendere, con energia, idee e capacità di intraprendere.

L’obiettivo è quello di far scoprire l’eccellenza della pasta stiglianese al mondo dei giovani che, pur avendo nozione della tradizione locale della pasta, non ne hanno mai conosciuto le potenzialità a livello industriale; nelle loro mani vogliano lasciare l’antica abilità di saper fare una pasta buona, che noi di Fattincasa abbiamo recuperato nella sua genuinità più autentica.

Rispetto e Tutela dell’Ambiente

Essendo legati alle nostre radici, ci sta particolarmente a cuore la tutela dell’ambiente. Per questo portiamo avanti l’antica tradizione della pasta, utilizzando tecnologie all’avanguardia.

Il nostro obiettivo è ridurre al minimo l’impatto ambientale.

  • Attuiamo processi produttivi conformi alla legislazione e ai regolamenti vigenti.
  • Adottiamo tecnologie pulite, in grado di ridurre il consumo di fonti energetiche e di prevenire l’inquinamento.
  • Smaltiamo i rifiuti derivanti dai processi produttivi in maniera ordinata e controllata, favorendo le forme di riciclo.

Puntiamo a rendere pubblico e visibile l’impegno aziendale per l’ambiente anche attraverso visite guidate presso la struttura.

grano verde
I nostri valori

Tutela della Salute

Il nostro impegno è finalizzato ad offrire prodotti non solo di qualità in termini prettamente di gusto e sapore, bensì in termini di proprietà nutritive e salutari per favorire il benessere della persona.

Grazie all’utilizzo di grano lucano, la nostra pasta è un prodotto di altissima qualità anche dal punto di vista della salubrità.

Inoltre, ci avvaliamo del supporto di validi tecnologi alimentari che con un costante lavoro di ricerca sono in grado di indicarci sempre strade nuove per migliorare ulteriormente i nostri prodotti.

Il Territorio 

La valorizzazione delle tradizioni produttive e gastronomiche locali rappresenta il punto di partenza e di arrivo di Fattincasa.

Siamo consapevoli che occorre partire dagli antichi saperi per salvaguardare il territorio e per aprirlo a nuove prospettive di sviluppo. Non imitare le cose che fanno gli altri, ma valorizzare quello che sappiamo fare noi, quello che si radica nella nostra cultura e che costituisce la nostra identità.

Una di queste peculiarità è proprio la produzione di grani duri antichi e di una pasta di qualità: in questo settore siamo da anni in prima linea. Il nostro obiettivo è quello di valorizzare e promuovere questa eccellenza da sempre patrimonio del territorio di Stigliano.

Il territorio di Stigliano, in provincia di Matera, è caratterizzato da una vocazione territoriale per la cerealicoltura. Situato a 1000 mt tra le colline materane ed il bosco di Gallipoli, Stigliano presenta terreni collinari e montuosi, scoscesi e pietrosi, ed un buon approvvigionamento di acqua, che permette di ottenere una granella di alta qualità, in quantità non elevate.
Le principali varietà di grano duro della zona sono: Senatore Cappelli e Duro lucano o Saragolla Lucana, particolarmente indicate per la produzione di pasta.
Nell’area di Stigliano, vista la particolare vocazione alla coltivazione ci cereali, furono costruiti numerosi molini ad acqua (ancora oggi si possono ammirare alcuni ruderi di queste imponenti macchine agricole del passato) per la molitura dei cereali, affiancati dai cosiddetti Centimoli, cioè quei molini “rudimentali” costituiti da grosse mole di pietra che rotavano su un basamento attorno ad un asse, usati quando la carenza d’acqua non permetteva il funzionamento dei molini.
Il frumento Cappelli è un grano autoctono considerato il padre delle varietà di grano attualmente coltivate. Selezionato nei primi anni del ’900 dall’agronomo Nazareno Strampelli, il frumento Cappelli, grazie ad incroci di varietà, ha generato un seme resistente a siccità e intemperie. Un seme particolarmente adatto ai terreni delle regioni meridionali. Strampelli ha dedicato il nome di questa varietà al Senatore Raffaele Cappelli, che gli aveva messo a disposizione i terreni per la sperimentazione ed aveva finanziato le sue ricerche. Questa varietà, attualmente coltivata solo in alcune zone del Sud, ed in particolare nell’entroterra lucano. E’ una varietà rara e pregiata, ed è totalmente biologica. Le spighe di tale varietà sono alte più di un metro e ottanta con culmi forti, semipieni e alti 150 cm. La notevole altezza ha reso questa varietà difficile da coltivare perché a rischio di continuo allettamento, ossia di coricamento dovuto al vento o alla pioggia. Il Senatore Cappelli è comunque una varietà in sé produttiva: 19-21 spighette fertili contro le 15-20 del grano duro in genere e un numero di cariossidi (i frutti) che va da 40-60 per spiga. Il grano Cappelli contiene percentuali più elevate di lipidi, amminoacidi, vitamine e minerali, nonché caratteristiche di elevata digeribilità. L’utilizzo del grano Cappelli e delle altre varietà da esso direttamente selezionate permette di ottenere una semola pregiata, particolarmente adatta per la pastificazione per la sua alta tenuta in cottura.
La Basilicata ha il primato per la nobile qualità del suo grano. Dall’eccellente grano lucano e dalla sua molitura, si ottiene una semola dalle straordinarie performance capace di conferire alla pasta prodotta, un gusto inconfondibile. Semole pregiate di grano duro macinate in loco e versate nell’impastatrice con la sola aggiunta di acqua purissima dei monti lucani, producono varietà autoctone uniche: il Senatore Cappelli, la saragolla lucana, il Bronte, lo Svevo, l’Appio, e la “Pasta di Stigliano”.